dal 22/04/2020 -
- al 29/04/2020

Tour Magica Giordania

  • Parti con Noi
36

Tour Magica Giordania

Tra siti archeologici spettacolari e deserti sconfinati. Verrete avvolti dai colori e dai profumi di questa Terra, tra escursioni e tour in Jeep emozionanti ed avventurosi!

Il tuo viaggio: Tour Magica Giordania

Il Programma.

Partenza garantita con minimo 20 partecipanti

8 Giorni e 7 Notti – Voli da Roma Tour Leader Benares Viaggi – Pensione Completa

Giorno 1° – Mercoledì 22 Aprile: Roma – Amman
Incontro all’aeroporto di Roma Fiumicino con l’accompagnatore Benares Viaggi in tempo utile per l’ imbarco del volo per Amman (per chi parte da Cagliari l’incontro con l’accompagnatore sarà all’aeroporto di Cagliari-Elmas). All’arrivo, dopo essere passati per il controllo della dogana e dell’ufficio immigrazione, trasferimento in hotel. Cena e pernottamento ad Amman.

Giorno 2° – Giovedì 23 Aprile: Amman
Dopo la colazione, tour della parte antica della città di Amman, che prevede l’esplorazione della Cittadella e del Teatro Romano, due dei siti archeologici più interessanti della città. In seguito, ci sposteremo verso est, nel deserto, per visitare alcuni dei castelli del deserto della Giordania. Si tratta di splendidi esempi di arte e architettura islamica antica, con raffinati affreschi e mosaici. Visita alle opere d’arte nel sito patrimonio dell’UNESCO di Qar Ama. Ritorno a Amman per la cena e pernottamento.

Giorno 3° – Venerdì 24 Aprile: Amman- Jerash – Ajloun – Amman
Dopo la colazione, visita ad Jerash, la “Pompei dell’Est”, la città romana meglio preservata della provincia. Lungo la strada principale colonnata si trovano il Cardo, il Teatro del Sud, il Tempio di Zeus, l’Arco di Adriano, il Tempio di Artemide e il Ninfeo. Le 14 chiese della città risalgono all’era Bizantina e sono ricche di prestigiosi mosaici. Si prosegue verso ovest, in direzione del castello arabo di Saladin risalente al dodicesimo secolo, il Qalaat al rabad (Ajiloun), uno dei migliori esempi di architettura militare. In seguito, ritorno in hotel ad Amman per la cena e pernottamento.

Giorno 4° – Sabato 25 Aprile: Amman – Madaba- Monte Nebo- Kerak- Petra
Dopo la colazione, trasferimento a Petra. Lungo il tragitto visita a Madaba, al Monte Nebo e a Kerak (la Via Regia). Il viaggio a sud del Mar Morto conduce alla Via Regia, risalente a 5000 anni fa, attraversando una serie di siti antichissimi. La prima città in cui ci si imbatte è Madaba, la “Città dei Mosaici”. L’attrazione principale di Madaba si trova nella Chiesa Greco-Ortodossa di San Giorgio; si tratta di una mappa a mosaico Bizantina del sesto secolo che mostra Gerusalemme e altri luoghi sacri. A 10 minuti in direzione ovest si trova il sito più venerato della Giordania: il Monte Nebo, il memoriale di Mosè, il presunto luogo di morte e di sepoltura del profeta. I primi cristiani Bizantini vi costruirono una piccola chiesa rotonda che si espanse presto in un vasto complesso. In seguito si procederà ancora più a sud in direzione di Kerak. Quest’ultima si trova a circa 150km a sud di Amman, è famosa per la sua fortezza crociata situata al centro di gallerie sotterranee, stanze e passaggi segreti; le sue spesse mura difensive sono provviste di sottili fessure da cui gli arceri resistettero coraggiosamente ma invano per oltre 100 anni. Furono proprio i crociati a rendere Kerak famosa. La fortezza fu costruita nel 1142 da Payen le Boutellier, il Signore di Montreal. Egli fece di Kerak la nuova capitale della provincia poichè era situata sulla Via Regia, da dove poteva cotrollare tutto il traffico da nord a sud. Dopo questi tour, si procede per Petra per la cena e il pernottamento.

Giorno 5° – Domenica 26 Aprile: Petra – Visita di Petra – Petra
Dopo la colazione, tour guidato dei numerosi siti di Petra. Petra fu scolpita dai Nabatei nelle montagne rosse di Sharah e andò in seguito perduta fino alla sua riscoperta da parte dello svizzero Burkhardt. Divenne veramente importante nel settimo secolo AC quando gli Edomiti si insediarono su Umm al-Biyara e su altre roccaforti montane, dove costruirono una città a Tawilan, sopra l’Ain Musa, sulle colline a Nord. Soggetto ad Assiria, Babilonia e in seguito alla Persia, Edom divenne nel terzo secolo AC il nucleo dello stato arabo, il regno dei Nabatei, con Petra come capitale. Passeggiata attraverso il Siq, una fessura stretta e tortuosa tra le scogliere per raggiungere il Tesoro, il Teatro Romano, le Corti, il Qasr Bint Pharaoun, il Tempio del Leone Alato e altri monumenti. Cena e pernottamento a Petra.

Giorno 6° – Lunedì 27 Aprile: Petra – Piccola Petra – Wadi Rum – Amman
Dopo la colazione, visita a Siq Al-Barid, a circa 10 minuti di auto a nord di Petra, conosciuta anche come “Piccola Petra” per via della sua somiglianza con il sito. Si tratta probabilmente di un importante sobborgo del sito ed è possibile accedervi attraverso un’apertura molto stretta, simile al Siq ma in scala decisamente inferiore. Il sito include tombe, templi, canali d’acqua e cisterne scolpite nella roccia, insieme a resti di affreschi su intonaco. Questa è una delle caratteristiche più importanti di Beida e vi si tengono numerose ricorrenze religiose, tra cui la “Feast of Drink” (la festa della bevanda), festa in cui il re dei Nabatei offriva da bere ai suoi ospiti. Inoltre è presente una grotta con dei resti di un affresco dipinto dai Nabatei che rappresentava delle viti, confermando l’ipotesi che Beida fosse un’area di produzione di vini. Nel Siq Al Barid il sistema di irrigazione che distribuiva l’acqua attraverso lunghi canali, serbatoi scavati nella roccia e dighe, è la prova della grandezza di questo sistema. Si prosegue in seguito verso sud, giungendo a Wadi Rum, un paesaggio lunare di antichi alvei, montagne scolpite dal vento, vaste vedute del deserto e sabbia color pastello. Faremo un tour di 2 ore in jeep in quest’oasi dove venne girato il film “Lawrence d’Arabia”. Un’esperienza davvero “fuori dal mondo”! Ritorno in hotel ad Amman, cena e pernottamento.

Giorno 7° – Martedì 28 Aprile: Amman – Mar Morto – Amman
Dopo la colazione, partenza per il Mar Morto. Giornata libera per rilassarsi. Possibilità di godersi il sole nel punto più basso della terra mentre si prova il bagno di fango tonificante per purificare la pelle. Ritorno in hotel per cena e pernottamento.

Giorno 8° – Mercoledì 29 Aprile: Amman – Roma
Dopo la colazione, trasferimento all’aeroporto di Amman per la partenza verso Roma. Arrivo, ritiro bagagli e fine dei nostri servizi. Per chi fosse partito da altre città imbarco sull’ultimo volo per la destinazione finale.

Giorno 1° – Mercoledì 22 Aprile: Roma – Amman
Incontro all’aeroporto di Roma Fiumicino con l’accompagnatore Benares Viaggi in tempo utile per l’ imbarco del volo per Amman (per chi parte da Cagliari l’incontro con l’accompagnatore sarà all’aeroporto di Cagliari-Elmas). All’arrivo, dopo essere passati per il controllo della dogana e dell’ufficio immigrazione, trasferimento in hotel. Cena e pernottamento ad Amman.

Giorno 2° – Giovedì 23 Aprile: Amman
Dopo la colazione, tour della parte antica della città di Amman, che prevede l’esplorazione della Cittadella e del Teatro Romano, due dei siti archeologici più interessanti della città. In seguito, ci sposteremo verso est, nel deserto, per visitare alcuni dei castelli del deserto della Giordania. Si tratta di splendidi esempi di arte e architettura islamica antica, con raffinati affreschi e mosaici. Visita alle opere d’arte nel sito patrimonio dell’UNESCO di Qar Ama. Ritorno a Amman per la cena e pernottamento.

Giorno 3° – Venerdì 24 Aprile: Amman- Jerash – Ajloun – Amman
Dopo la colazione, visita ad Jerash, la “Pompei dell’Est”, la città romana meglio preservata della provincia. Lungo la strada principale colonnata si trovano il Cardo, il Teatro del Sud, il Tempio di Zeus, l’Arco di Adriano, il Tempio di Artemide e il Ninfeo. Le 14 chiese della città risalgono all’era Bizantina e sono ricche di prestigiosi mosaici. Si prosegue verso ovest, in direzione del castello arabo di Saladin risalente al dodicesimo secolo, il Qalaat al rabad (Ajiloun), uno dei migliori esempi di architettura militare. In seguito, ritorno in hotel ad Amman per la cena e pernottamento.

Giorno 4° – Sabato 25 Aprile: Amman – Madaba- Monte Nebo- Kerak- Petra
Dopo la colazione, trasferimento a Petra. Lungo il tragitto visita a Madaba, al Monte Nebo e a Kerak (la Via Regia). Il viaggio a sud del Mar Morto conduce alla Via Regia, risalente a 5000 anni fa, attraversando una serie di siti antichissimi. La prima città in cui ci si imbatte è Madaba, la “Città dei Mosaici”. L’attrazione principale di Madaba si trova nella Chiesa Greco-Ortodossa di San Giorgio; si tratta di una mappa a mosaico Bizantina del sesto secolo che mostra Gerusalemme e altri luoghi sacri. A 10 minuti in direzione ovest si trova il sito più venerato della Giordania: il Monte Nebo, il memoriale di Mosè, il presunto luogo di morte e di sepoltura del profeta. I primi cristiani Bizantini vi costruirono una piccola chiesa rotonda che si espanse presto in un vasto complesso. In seguito si procederà ancora più a sud in direzione di Kerak. Quest’ultima si trova a circa 150km a sud di Amman, è famosa per la sua fortezza crociata situata al centro di gallerie sotterranee, stanze e passaggi segreti; le sue spesse mura difensive sono provviste di sottili fessure da cui gli arceri resistettero coraggiosamente ma invano per oltre 100 anni. Furono proprio i crociati a rendere Kerak famosa. La fortezza fu costruita nel 1142 da Payen le Boutellier, il Signore di Montreal. Egli fece di Kerak la nuova capitale della provincia poichè era situata sulla Via Regia, da dove poteva cotrollare tutto il traffico da nord a sud. Dopo questi tour, si procede per Petra per la cena e il pernottamento.

Giorno 5° – Domenica 26 Aprile: Petra – Visita di Petra – Petra
Dopo la colazione, tour guidato dei numerosi siti di Petra. Petra fu scolpita dai Nabatei nelle montagne rosse di Sharah e andò in seguito perduta fino alla sua riscoperta da parte dello svizzero Burkhardt. Divenne veramente importante nel settimo secolo AC quando gli Edomiti si insediarono su Umm al-Biyara e su altre roccaforti montane, dove costruirono una città a Tawilan, sopra l’Ain Musa, sulle colline a Nord. Soggetto ad Assiria, Babilonia e in seguito alla Persia, Edom divenne nel terzo secolo AC il nucleo dello stato arabo, il regno dei Nabatei, con Petra come capitale. Passeggiata attraverso il Siq, una fessura stretta e tortuosa tra le scogliere per raggiungere il Tesoro, il Teatro Romano, le Corti, il Qasr Bint Pharaoun, il Tempio del Leone Alato e altri monumenti. Cena e pernottamento a Petra.

Giorno 6° – Lunedì 27 Aprile: Petra – Piccola Petra – Wadi Rum – Amman
Dopo la colazione, visita a Siq Al-Barid, a circa 10 minuti di auto a nord di Petra, conosciuta anche come “Piccola Petra” per via della sua somiglianza con il sito. Si tratta probabilmente di un importante sobborgo del sito ed è possibile accedervi attraverso un’apertura molto stretta, simile al Siq ma in scala decisamente inferiore. Il sito include tombe, templi, canali d’acqua e cisterne scolpite nella roccia, insieme a resti di affreschi su intonaco. Questa è una delle caratteristiche più importanti di Beida e vi si tengono numerose ricorrenze religiose, tra cui la “Feast of Drink” (la festa della bevanda), festa in cui il re dei Nabatei offriva da bere ai suoi ospiti. Inoltre è presente una grotta con dei resti di un affresco dipinto dai Nabatei che rappresentava delle viti, confermando l’ipotesi che Beida fosse un’area di produzione di vini. Nel Siq Al Barid il sistema di irrigazione che distribuiva l’acqua attraverso lunghi canali, serbatoi scavati nella roccia e dighe, è la prova della grandezza di questo sistema. Si prosegue in seguito verso sud, giungendo a Wadi Rum, un paesaggio lunare di antichi alvei, montagne scolpite dal vento, vaste vedute del deserto e sabbia color pastello. Faremo un tour di 2 ore in jeep in quest’oasi dove venne girato il film “Lawrence d’Arabia”. Un’esperienza davvero “fuori dal mondo”! Ritorno in hotel ad Amman, cena e pernottamento.

Giorno 7° – Martedì 28 Aprile: Amman – Mar Morto – Amman
Dopo la colazione, partenza per il Mar Morto. Giornata libera per rilassarsi. Possibilità di godersi il sole nel punto più basso della terra mentre si prova il bagno di fango tonificante per purificare la pelle. Ritorno in hotel per cena e pernottamento.

Giorno 8° – Mercoledì 29 Aprile: Amman – Roma
Dopo la colazione, trasferimento all’aeroporto di Amman per la partenza verso Roma. Arrivo, ritiro bagagli e fine dei nostri servizi. Per chi fosse partito da altre città imbarco sull’ultimo volo per la destinazione finale.

Leggi tutto il Programma

Condividi il viaggio con i tuoi amici

a partire da:

1770€

Tasse aeroportuali soggette a riconferma: €305
Quota Iscrizione e Assicurazione: €50

Tutto ciò che devi sapere

Info Pacchetto.

La quota BASE comprende

  • Volo di linea Roma-Amman A/R in classe economy con bagaglio da stiva incluso
  • Assistenza all’arrivo e alla partenza all’aeroporto internazionale di Amman.
  • Trasferimento aeroporto-hotel A/R in Giordania
  • Sistemazione in hotel in mezza pensione
  • 6 pranzi in ristoranti locali
  • Trasferimenti con Bus moderni
  • Quote degli ingressi ai siti come da programma
  • Guida locale parlante italiano
  • Escursione a cavallo a Petra (solo durante la prima visita di Petra).
  • Tour di 2 ore a Wadi Rum in jeep [i mezzi possono essere di diverso tipo, modello ed età]
  • Tour Leader Benares Viaggi

La quota BASE non comprende

  • Tasse aeroportuali soggette a riconferma
  • Quota di iscrizione e assicurazione
  • Assicurazione annullamento facoltativa
  • Supplemento in singola €520
  • I pranzi del giorno 1° e 8°
  • Qualunque tipo di spesa personale ed extra (telefonate, lavanderia, servizio in camera, ecc)
  • Mance per la guida, per l’autista, per lo staff del ristorante, per il ragazzo del tour a cavallo a Petra, per l’autista della jeep a Wadi Rum
  • Bevande durante i pasti, inclusa l’acqua
  • Tutto quanto non indicato ne “la quota base comprende”

il tuo viaggio

Altre Info.

Ecco tutte le altre informazioni di cui hai bisogno prima di prenotare il tuo prossimo viaggio.

Partenza garantita con minimo 20 partecipanti

8 Giorni e 7 Notti – Voli da Roma Tour Leader Benares Viaggi – Pensione Completa

  • Le date del tuo viaggio
Andata: 22/04/2020
Ritorno: 29/04/2020
  • Da dove si parte?
Areporto di Fiumicino (RM)
  • Operativo Voli

22 Aprile:
Roma Fiumicino 15.35 – Amman 20.05
29 Aprile:
Amman 11.45 – Roma Fiumicino 14.35

(soggetti a riconferma)

  • Lista Hotel

Amman: Hotel Amman Landmark
Petra: Hotel Petra Moon

(o similari)

hai già fatto la valigia?

Contattaci ora.