dal 11/08/2021 -
- al 25/08/2021
  • 2 partenze: 11 e 18 Agosto 2021

Sicilia Esoterica

  • Parti con Noi
sicily-1639523_1920

Sicilia Esoterica

La Sicilia più autentica tra le bellezze e la movida di Catania e la storia avvincente di Palermo, i panorami del borgo di Erice in cui sembra di tornare indietro nel tempo e la Valle dei Templi di Agrigento per un tour emozionante.

Il tuo viaggio: Sicilia Esoterica

Il Programma.

Partenza garantita con minimo 15 partecipanti

8 giorni e 7 notti - Mezza pensione

Giorno 1° – mercoledì: SARDEGNA – CATANIA
Incontro con il referente Benares Viaggi all’aeroporto di Cagliari per il disbrigo delle formalità di imbarco. Imbarco in autonomia sul volo per Catania non diretto.
All’arrivo, incontro con il Tour Leader Benares Viaggi e trasferimento in hotel. Catania è la città più importante della costa orientale siciliana, caratterizzata dalle costruzioni in pietra vulcanica. Forma parte del Patrimonio dell’Umanità dichiarato dall’Unesco nel 2002 denominato “Città del barocco tardivo della Val di Noto”. E’ sede della prima università di Sicilia, fondata nel 1434 d’Alfonso V di Aragona. Il simbolo della città è la “Fontana dell’Elefante”, una manifattura in pietra lavica che ritrae un elefante incoronato con un obelisco. Visita del Castello Ursino. Pranzo libero e resto del tempo a disposizione per godere della città in autonomia.
N.B. Non è previsto l’incontro con il referente Benares Viaggi per chi parte da altri aeroporti sardi, il disbrigo delle procedure d’imbarco sarà quindi in totale autonomia.

 

Giorno 2° – giovedì: CATANIA – ETNA – TAORMINA (150 km circa)
Prima colazione in hotel e partenza verso il Monte Etna, la montagna magica dei siciliani, la porta d’entrata dello stesso inferno e il più alto vulcano attivo d’Europa (3.345 m.). Sono tante le narrazioni di avvistamenti diabolici alle sue falde e sulla sua cima così come innumerevoli sono i riti propiziatori che si svolgono nei boschi ai piedi del vulcano. Il pullman arriverà sino al rifugio Sapienza a 1.800 metri e si visiterà liberamente i crateri spenti “Silvestri”.
Lungo il percorso è possibile ammirare la varietà del paesaggio “lunare”. Durante i secoli il vulcano ha creato un ambiente dove natura, cultura e storia, hanno dato origine a quell’unicità che gli è valsa il titolo di patrimonio UNESCO. È possibile salire sul vulcano con la funivia e continuare con le Jeep 4×4 fino a 2.800 metri s.l.m. (con un supplemento da pagare sul posto di circa € 65,00 p.p.). Pranzo in un agriturismo con degustazione di vino e prodotti locali. Nel pomeriggio proseguimento verso Taormina, situata sulla cima del Monte Tauro (204 metri s.l.m., e tempo libero per la visita del Teatro Greco, da cui si gode della vista dell’Etna e della baia di Naxos, e per concedersi il tempo di una passeggiata attraverso il Corso Umberto. Rientro a Catania, pernottamento in hotel.

 

Giorno 3° – venerdì: CATANIA – MESSINA – CEFALU’ – PALERMO (330 km circa)
Colazione in hotel e partenza per Messina per un tour panoramico della città, che include la visita al punto panoramico per ammirare lo stretto che divide la Sicilia dal continente. Continueremo verso Cefalù; suggestivo paesino vicino al mare che presenta un bellissimo mix di luci e colori. Non dimenticate di visitare la stupenda “Cattedrale Normanna” che risale al 1131 e il “Lavatoio Medievale”. Pranzo in Ristorante locale e tempo libero per passeggiare tra le stradine piene di gioiellerie e negozi eleganti, che conservano il loro fascino medievale. Proseguimento per Palermo. Pernottamento in hotel.

 

Giorno 4° – sabato: PALERMO – MONREALE (22 km circa)
Colazione in hotel. Partenza per Monreale e visita del Chiostro Benedettino e della Cattedrale. Con il pretesto che in una visione-sogno suo padre gli suggeriva di un tesoro nascosto, il Re normanno Guglielmo II costruì una delle più belle cattedrali d’Europa. Successivamente rientreremo a Palermo per realizzare un breve giro panoramico della città in bus e visita della Cappella Palatina. Pranzo ristorante locale. Nel pomeriggio, faremo una passeggiata nel centro storico del Capoluogo siciliano. Visiteremo la Cattedrale di Palermo, la famosa Piazza Pretoria, con la sua immensa fontana di marmo bianco di Carrara con allegorie mitologiche, i Quattro Canti o Piazza Vigliena, in onore al viceré in carica quando fu finita la costruzione dei quattro palazzi barocchi all’intersezione di Via Vittorio Emanuele e Via Maqueda. Per finire visiteremo le Catacombe del Convento dei Cappuccini, davvero da brivido anche per chi non crede ai fantasmi dove, in teche di vetro e cristallo, sono custoditi centinaia di scheletri e mummie di frati perfettamente conservati. Nel 1920 fu accolta, in via eccezionale, la salma della piccola Rosalia Lombardo, morta alla tenera età di due anni e oggi nota come la “mummia più bella del mondo”.

 

Giorno 5° – domenica: PALERMO – ERICE – TRAPANI – AGRIGENTO (350 km circa)
Colazione in hotel e partenza per Erice, uno dei pochi paesini medievali rimasti in Sicilia. Oggi è un importante Centro internazionale della Cultura Scientifica e per questo la chiamano anche “Città della Scienza”. Degustazione di dolce tipico a base di mandorle e a seguire tempo libero per passeggiare e visitare la sua meravigliosa Cattedrale o “Chiesa Madre”. Proseguimento verso la parte occidentale della Sicilia, per una visita panoramica di Trapani e delle sue saline. Pranzo in ristorante. Visiteremo la zona di produzione del sale marino, circondato da Mulini che permettono la elaborazione del famoso sale di Trapani. Nel pomeriggio continueremo verso il teatro Andromeda, in provincia di Agrigento. Questo teatro, situato a quota 900 metri s.l.m. fu realizzato da un pastore-artista appassionato di arte e astrologia. Il pastore raccontava che su quelle terre, sui Monti Sicani, portava a pascolare il suo gregge alla fine degli anni Settanta e che le pecore, come prese da incantesimo, rimanevano a ruminare ferme come sassi bianchi. Ispirato da questa immagine, agli inizi degli anni Novanta iniziò a realizzare la sua opera partendo dalle pietre. La posizione delle pietre e il loro numero ricalcano la mappa delle 108 stelle della Costellazione di Andromeda. Il luogo genera un grande impatto emotivo, perché si fonde con l’opera umana e fornisce uno scenario suggestivo. Alle spalle del palco si apre il panorama naturale sulle vallate incontaminate di Santo Stefano e su tramonti mozzafiato.

 

Giorno 6° – lunedì: AGRIGENTO – PIAZZA ARMERINA – CATANIA (205 km circa)
Colazione in hotel e visita con guida locale de “la Valle dei Templi”. Parco archeologico situato al sud della Sicilia, in provincia di Agrigento, e considerato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco fin dal 1998. Forma parte degli edifici greci più antichi e miglior conservati fuori dalla stessa Grecia. Si possono ammirare il Tempio di Hera, conosciuto anche con il nome di Giunone, il tempio della Concordia ed il Tempio di Zeus. Continueremo poi verso Piazza Armerina: visita con guida locale della splendida Villa Romana del Casale, lussuosa dimora, che si trova nel cuore della Sicilia, importante architettura dell’epoca romana e dove si possono ammirare i bellissimi mosaici che rappresentano gli usi e costumi di quel periodo. Pranzo in agriturismo della zona. Proseguimento per Catania, dove ci fermeremo ad assaggiare un dolce tipico della regione in pieno centro storico e visita panoramica a piedi. Si visiterà il Castello Ursino, palazzo del passato fosco fra i cui muri hanno perso la vita centinaia di detenuti. Le pareti delle celle sono incise da iscrizioni, implorazioni e appelli delle tante persone che sono state torturate e rinchiuse nel castello. Ancora oggi, si racconta, si verificano strani episodi che si materializzano nelle foto dei visitatori. Pernottamento in hotel.

 

Giorno 7° – martedì: CATANIA – SIRACUSA – NOTO (200 km circa)
Colazione in hotel e partenza per Siracusa. Visita guidata della città antica più grande, fondata nel 734-733 a.C. e chiamata Syraka dai suoi fondatori.
Si estende lungo il mare di fronte all’isola di Ortigia, alla quale è unita tramite un ponte, in cui si trova il nucleo storico della città. Tra i suoi monumenti di maggior rilievo possiamo ammirare: il Tempio di Minerva, trasformato in Cattedrale Cristiana, la leggendaria Fontana di Aretusa, il Tempio di Apollo, il Teatro Greco e l’anfiteatro Romano situato vicino le Latomie e l’Orecchio di Dionisio. Pranzo in ristorante. partenza per Noto: simbolo del Barocco siciliano. Tempo libero per passeggiare lungo la via principale ed ammirare la bellezza delle sue chiese ed il convento di Santa Chiara, fino ad arrivare alla cattedrale, distrutta dai terremoti, ricostruita più bella di prima. Rientro a Catania. Pernottamento in hotel.

 

Giorno 8° – mercoledì: CATANIA – RITORNO
Prima colazione in hotel e partenza per l’aeroporto di Catania. Assistenza per le procedure di check-in e imbarco sul volo di ritorno. Arrivo a destinazione e fine dei nostri servizi.

Giorno 1° – mercoledì: SARDEGNA – CATANIA
Incontro con il referente Benares Viaggi all’aeroporto di Cagliari per il disbrigo delle formalità di imbarco. Imbarco in autonomia sul volo per Catania non diretto.
All’arrivo, incontro con il Tour Leader Benares Viaggi e trasferimento in hotel. Catania è la città più importante della costa orientale siciliana, caratterizzata dalle costruzioni in pietra vulcanica. Forma parte del Patrimonio dell’Umanità dichiarato dall’Unesco nel 2002 denominato “Città del barocco tardivo della Val di Noto”. E’ sede della prima università di Sicilia, fondata nel 1434 d’Alfonso V di Aragona. Il simbolo della città è la “Fontana dell’Elefante”, una manifattura in pietra lavica che ritrae un elefante incoronato con un obelisco. Visita del Castello Ursino. Pranzo libero e resto del tempo a disposizione per godere della città in autonomia.
N.B. Non è previsto l’incontro con il referente Benares Viaggi per chi parte da altri aeroporti sardi, il disbrigo delle procedure d’imbarco sarà quindi in totale autonomia.

 

Giorno 2° – giovedì: CATANIA – ETNA – TAORMINA (150 km circa)
Prima colazione in hotel e partenza verso il Monte Etna, la montagna magica dei siciliani, la porta d’entrata dello stesso inferno e il più alto vulcano attivo d’Europa (3.345 m.). Sono tante le narrazioni di avvistamenti diabolici alle sue falde e sulla sua cima così come innumerevoli sono i riti propiziatori che si svolgono nei boschi ai piedi del vulcano. Il pullman arriverà sino al rifugio Sapienza a 1.800 metri e si visiterà liberamente i crateri spenti “Silvestri”.
Lungo il percorso è possibile ammirare la varietà del paesaggio “lunare”. Durante i secoli il vulcano ha creato un ambiente dove natura, cultura e storia, hanno dato origine a quell’unicità che gli è valsa il titolo di patrimonio UNESCO. È possibile salire sul vulcano con la funivia e continuare con le Jeep 4×4 fino a 2.800 metri s.l.m. (con un supplemento da pagare sul posto di circa € 65,00 p.p.). Pranzo in un agriturismo con degustazione di vino e prodotti locali. Nel pomeriggio proseguimento verso Taormina, situata sulla cima del Monte Tauro (204 metri s.l.m., e tempo libero per la visita del Teatro Greco, da cui si gode della vista dell’Etna e della baia di Naxos, e per concedersi il tempo di una passeggiata attraverso il Corso Umberto. Rientro a Catania, pernottamento in hotel.

 

Giorno 3° – venerdì: CATANIA – MESSINA – CEFALU’ – PALERMO (330 km circa)
Colazione in hotel e partenza per Messina per un tour panoramico della città, che include la visita al punto panoramico per ammirare lo stretto che divide la Sicilia dal continente. Continueremo verso Cefalù; suggestivo paesino vicino al mare che presenta un bellissimo mix di luci e colori. Non dimenticate di visitare la stupenda “Cattedrale Normanna” che risale al 1131 e il “Lavatoio Medievale”. Pranzo in Ristorante locale e tempo libero per passeggiare tra le stradine piene di gioiellerie e negozi eleganti, che conservano il loro fascino medievale. Proseguimento per Palermo. Pernottamento in hotel.

 

Giorno 4° – sabato: PALERMO – MONREALE (22 km circa)
Colazione in hotel. Partenza per Monreale e visita del Chiostro Benedettino e della Cattedrale. Con il pretesto che in una visione-sogno suo padre gli suggeriva di un tesoro nascosto, il Re normanno Guglielmo II costruì una delle più belle cattedrali d’Europa. Successivamente rientreremo a Palermo per realizzare un breve giro panoramico della città in bus e visita della Cappella Palatina. Pranzo ristorante locale. Nel pomeriggio, faremo una passeggiata nel centro storico del Capoluogo siciliano. Visiteremo la Cattedrale di Palermo, la famosa Piazza Pretoria, con la sua immensa fontana di marmo bianco di Carrara con allegorie mitologiche, i Quattro Canti o Piazza Vigliena, in onore al viceré in carica quando fu finita la costruzione dei quattro palazzi barocchi all’intersezione di Via Vittorio Emanuele e Via Maqueda. Per finire visiteremo le Catacombe del Convento dei Cappuccini, davvero da brivido anche per chi non crede ai fantasmi dove, in teche di vetro e cristallo, sono custoditi centinaia di scheletri e mummie di frati perfettamente conservati. Nel 1920 fu accolta, in via eccezionale, la salma della piccola Rosalia Lombardo, morta alla tenera età di due anni e oggi nota come la “mummia più bella del mondo”.

 

Giorno 5° – domenica: PALERMO – ERICE – TRAPANI – AGRIGENTO (350 km circa)
Colazione in hotel e partenza per Erice, uno dei pochi paesini medievali rimasti in Sicilia. Oggi è un importante Centro internazionale della Cultura Scientifica e per questo la chiamano anche “Città della Scienza”. Degustazione di dolce tipico a base di mandorle e a seguire tempo libero per passeggiare e visitare la sua meravigliosa Cattedrale o “Chiesa Madre”. Proseguimento verso la parte occidentale della Sicilia, per una visita panoramica di Trapani e delle sue saline. Pranzo in ristorante. Visiteremo la zona di produzione del sale marino, circondato da Mulini che permettono la elaborazione del famoso sale di Trapani. Nel pomeriggio continueremo verso il teatro Andromeda, in provincia di Agrigento. Questo teatro, situato a quota 900 metri s.l.m. fu realizzato da un pastore-artista appassionato di arte e astrologia. Il pastore raccontava che su quelle terre, sui Monti Sicani, portava a pascolare il suo gregge alla fine degli anni Settanta e che le pecore, come prese da incantesimo, rimanevano a ruminare ferme come sassi bianchi. Ispirato da questa immagine, agli inizi degli anni Novanta iniziò a realizzare la sua opera partendo dalle pietre. La posizione delle pietre e il loro numero ricalcano la mappa delle 108 stelle della Costellazione di Andromeda. Il luogo genera un grande impatto emotivo, perché si fonde con l’opera umana e fornisce uno scenario suggestivo. Alle spalle del palco si apre il panorama naturale sulle vallate incontaminate di Santo Stefano e su tramonti mozzafiato.

 

Giorno 6° – lunedì: AGRIGENTO – PIAZZA ARMERINA – CATANIA (205 km circa)
Colazione in hotel e visita con guida locale de “la Valle dei Templi”. Parco archeologico situato al sud della Sicilia, in provincia di Agrigento, e considerato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco fin dal 1998. Forma parte degli edifici greci più antichi e miglior conservati fuori dalla stessa Grecia. Si possono ammirare il Tempio di Hera, conosciuto anche con il nome di Giunone, il tempio della Concordia ed il Tempio di Zeus. Continueremo poi verso Piazza Armerina: visita con guida locale della splendida Villa Romana del Casale, lussuosa dimora, che si trova nel cuore della Sicilia, importante architettura dell’epoca romana e dove si possono ammirare i bellissimi mosaici che rappresentano gli usi e costumi di quel periodo. Pranzo in agriturismo della zona. Proseguimento per Catania, dove ci fermeremo ad assaggiare un dolce tipico della regione in pieno centro storico e visita panoramica a piedi. Si visiterà il Castello Ursino, palazzo del passato fosco fra i cui muri hanno perso la vita centinaia di detenuti. Le pareti delle celle sono incise da iscrizioni, implorazioni e appelli delle tante persone che sono state torturate e rinchiuse nel castello. Ancora oggi, si racconta, si verificano strani episodi che si materializzano nelle foto dei visitatori. Pernottamento in hotel.

 

Giorno 7° – martedì: CATANIA – SIRACUSA – NOTO (200 km circa)
Colazione in hotel e partenza per Siracusa. Visita guidata della città antica più grande, fondata nel 734-733 a.C. e chiamata Syraka dai suoi fondatori.
Si estende lungo il mare di fronte all’isola di Ortigia, alla quale è unita tramite un ponte, in cui si trova il nucleo storico della città. Tra i suoi monumenti di maggior rilievo possiamo ammirare: il Tempio di Minerva, trasformato in Cattedrale Cristiana, la leggendaria Fontana di Aretusa, il Tempio di Apollo, il Teatro Greco e l’anfiteatro Romano situato vicino le Latomie e l’Orecchio di Dionisio. Pranzo in ristorante. partenza per Noto: simbolo del Barocco siciliano. Tempo libero per passeggiare lungo la via principale ed ammirare la bellezza delle sue chiese ed il convento di Santa Chiara, fino ad arrivare alla cattedrale, distrutta dai terremoti, ricostruita più bella di prima. Rientro a Catania. Pernottamento in hotel.

 

Giorno 8° – mercoledì: CATANIA – RITORNO
Prima colazione in hotel e partenza per l’aeroporto di Catania. Assistenza per le procedure di check-in e imbarco sul volo di ritorno. Arrivo a destinazione e fine dei nostri servizi.

Leggi tutto il Programma

Condividi il viaggio con i tuoi amici

a partire da:

1480€

ULTERIORI QUOTE OBBLIGATORIE
Tasse aeroportuali soggette a riconferma € 70
Pacchetto ingressi da pagare in loco € 80 (soggetto a riconferma)
Viaggia Sereno € 60

SUPPLEMENTI E RIDUZIONI
Supplemento singola € 280
Supplemento pensione completa € 180
Notte extra pre/post tour € 80 a notte per persona in doppia con colazione
Riduzione tripla adulto su richiesta

IL VIAGGIA SERENO COMPRENDE:
Iscrizione al viaggio e gestione pratica
Assicurazione medico, bagaglio, assistenza e annullamento

Tutto ciò che devi sapere

Info Pacchetto.

La quota base comprende

  • Assistenza al check in da parte di un referente Benares Viaggi
  • Tour Leader Benares Viaggi durante tutta la permanenza in Sicilia
  • Voli dalla Sardegna in classe economica con bagaglio da stiva incluso
  • Trasferimento da e per l’aeroporto in Sicilia
  • Bus di lusso con connessione Wi-Fi
  • Auricolari durante le visite con guida locale
  • Pernottamenti in hotel di categoria 4 stelle con bagno privato
  • Tasse di soggiorno in tutti gli hotel
  • Trattamento di Mezza Pensione: colazione in hotel, 6 pranzi in agriturismi, ristoranti locali e hotel + 1 cena in hotel ad Agrigento
  • Bevande durante i pasti (1/2 acqua e 1/4 di vino o soft drink)
  • Degustazione di vino e prodotti tipici – degustazione di dolci a Erice

La quota base non comprende

  • Ulteriori quote obbligatorie
  • Supplementi e riduzioni
  • Assicurazione medica integrativa facoltativa
  • Eventuali cauzioni richieste dagli hotel
  • Mance e facchinaggio, se non diversamente specificato ne “la quota base include”
  • Bevande ai pasti e pasti non indicati
  • Spese personali, telefoniche, lavanderia etc
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota base comprende”

il tuo viaggio

Altre Info.

Ecco tutte le altre informazioni di cui hai bisogno prima di prenotare il tuo prossimo viaggio.

Partenza garantita con minimo 15 partecipanti

8 giorni e 7 notti - Mezza pensione

  • Le date del tuo viaggio
Andata: 11/08/2021
Ritorno: 25/08/2021
  • Da dove si parte?
Sardegna
  • Lista Hotel

Palermo: Hotel NH Palermo 4* / Palazzo Sitano 4*
Catania: Hotel Nh Catania Centro 4*/ Hotel Excelsior 4*
Agrigento: Hotel Dioscury 4*

(o similari)

hai già fatto la valigia?

Contattaci ora.